Salomon S-Lab Sense 5 Ultra SG

Le nostre opinioni sulla scarpe da running Salomon S-Lab Sense 5 Ultra SG, la recensione comprende caratteristiche, pro e contro e comparazione prezzi.

Salomon S-Lab Sense 5 Ultra SG

La Salomon S-Lab Sense Ultra SG è una scarpa progettata per essere utilizzata su terreni morbidi. Anche se è leggermente più pesante rispetto al suo predecessore, si tratta di una buona scelta per chi corre su terreni morbidi, bagnati o fangosi.

Il sistema Sensifit aumenta la vestibilità, mantenendo il piede saldo all’interno della scarpa. Il sistema Quicklace è un sistema di allacciatura molto semplice da utilizzare e si adatta al design minimalista di questo modello.

I lacci possono essere riposti in una tasca apposita grazie al Pocket Lace System. Lo strato in mesh traspirante ad asciugatura rapida offre resistenza all’abrasione e grande traspirabilità. Il sistema Mud and Snow Non-Marking ContraGrip è una tecnologia utile per correre in inverno e su terreni fangosi. La fodera interna EndoFit avvolge il piede e lo mantiene saldo all’interno della scarpa.

La schiuma EVA e EVA a doppia densità sono utilizzate entrambe per aumentare la stabilità, l’ammortizzazione e il comfort. Il sistema OS Tendon rende questa scarpa morbida e ha la funzione di favorire il movimento naturale e offrire protezione ai tendini.

La tecnologia ProPriotection è il sistema utilizzato per combinare propriocezione (o sensibilità) e protezione. Questo sistema rende la scarpa indicata per correre su lunghe distanze. Inoltre, offre la flessibilità necessaria per allungare e piegare il piede durante la corsa.

Il sistema Dynamic Traction implementato nella suola offre il grup necessario su una vasta gamma di terreni bagnati, fangosi o morbidi. La Salomon S-Lab Sense Ultra SG costa 145 euro. Nonostante non sia tra le scarpe da corsa più economiche, la sua elevata qualità la rende un buon investimento.

Questa scarpa è indicata per corridori neutri. Dispone di una minore quantità di ammortizzazione rispetto a quella di scarpe simili, essendo progettata per correre su terreni morbidi. Tuttavia, il rock plate aumenta il supporto e la stabilità. Questo modello dispone di scarso supporto mediale e favorisce il movimento naturale del piede.

Questa scarpa è indicata per correre su terreni morbidi, sentieri e sterrati. Il design aggressivo permette di ottenere performance elevate anche sui terreni più accidentati.

La Salomon S-Lab Sense Ultra SG è stata progettata per correre su lunghe distanze su diversi tipi di sentieri e terreni. Essendo molto leggera, può essere utilizzata per migliorare le prestazioni e gareggiare in una vasta gamma di condizioni.

La durata è uno dei punti di forza di questa scarpa, progettata per correre su lunghe distanze.

Questa scarpa ha una vestibilità media. Si tratta di un modello in grado di adattarsi bene al piede, garantendo comunque uno spazio sufficiente affinchè il piede possa muoversi liberamente e mantenersi comodo.

Solitamente è disponibile nei numeri da 37,5 a 48. Poiché si tratta di una scarpa running unisex, le donne dovrebbero scegliere un numero in meno rispetto a quello che utilizzano di solito.

La Salomon S-Lab Sense Ultra SG pesa 260 grammi. Può essere considerata una scarpa leggera, nonostante la schiuma EVA a doppia densità implementata a livello dell’intersuola. Questa scarpa presenta una rigidità media, offrendo un buon compromesso tra struttura e flessibilità. La stabilità di questo modello è minima e non rappresenta uno degli obiettivi di questa scarpa. La stabilità ridotta rende più semplice correre su sterrati e terreni morbidi.

L’altezza del tallone è di 22 mm. Questo profilo permette di correre agevolmente su terreni morbidi e fangosi e di percorrere lunghe distanze. L’altezza dell’avampiede è 18 mm. I corridori che appoggiano per primo l’avampiede potrebbero trovare questo modello scomodo. Al contrario, chi ama praticare il trail running ed è abituato ad utilizzare scarpe da corsa a basso profilo apprezzerà questo modello.

Il drop tallone avampiede è di 4 mm, ideale per sentire bene il terreno mentre si corre. mentre l’ammortizzazione a livello del tallone non è molto elevata. Questa scarpa è indicata per essere utilizzata su sterrati, e la protezione è fornita dal rock plate e dai tacchetti, più che dalla quantità di ammortizzazione a livello della suola.

Anche l’ammortizzazione a livello dell’avampiede è molto ridotta. Tuttavia, questo non significa che la scarpa non offra un buon comfort durante la corsa. La suola implementa la tecnologia Wet-Traction Contagrip, che migliora la trazione anche in condizioni scivolose. I tasselli profondi offrono un buon grip anche sui sentieri di montagna. Il sistema Pro Feel Film protegge il piede dal rischio di incidenti quanto si corre sui terreni più accidentati, consentendo comunque di sentire bene il suolo.

Questa scarpa presenta una buona combinazione di schiuma EVA e schiuma a doppia densità. Le tecnologie implementate a livello dell’intersuola sono particolarmente leggere e mantengono contenuto il peso della scarpa.

La tomaia resistente agli strappi offre un’ottima traspirabilità e una buona durata, anche quando la scarpa viene utilizzata su terreni accidentati. La tecnologia SensiFit e la rete di strati sovrapposti offrono una buona vestibilità. Il sistema Endofit migliora il comfort e l’adattabilità al piede. Infine, i lacci resistenti in poliestere permettono una calzata personalizzata.

Migliori scarpe running Salomon