Nike Free Run Distance 2

di Andrea Pilotti 23 Aprile 2019

Le nostre opinioni sulla scarpa da running Nike Free Run Distance 2, la recensione comprende caratteristiche, pro e contro e comparazione prezzi.

Nike Free Run Distance 2

La Nike Free Run Distance 2 è una delle scarpe più comode per l’allenamento. E’ realizzata implementando diverse tecnologie frutto dell’innovazione moderna.  La schiuma Phylite nell’intersuola è un tipo leggero di schiuma morbido e resistente. Anche la tecnologia Fused Lunar Core aumenta l’ammortizzazione senza appesantire la scarpa.

Il pattern esagonale nella suola esterna non offre solo flessibilità, ma contribuisce a favorire il movimento naturale del piede. Il pattern segue sei direzioni per offrire una sensazione più naturale. La combinazione con le alette in gomma aumenta l’ammortizzazione. La tecnologia Rounded Heel aggiunge sostegno e protezione utili per chi appoggia con la parte intermedia del piede o con il tallone.

Un’altra tecnologia interessante implementata in questa scarpa è la Nike Free Flywire. Viene utilizzata per la realizzazione della tomaia e la rende traspirante, comoda e in grado di offrire un buon supporto.

La struttura della suola permette un movimento naturale e aumenta la resistenza. La tomaia è realizzata in un solo strato e implementa la tecnologia Flywire. Tutti questi accorgimenti tecnici rendono la scarpa indicata per il free running.

Una delle caratteristiche della Nike Free Run Distance 2 è la struttura particolare dell’intersuola. Grazie alla sua struttura a fisarmonica, offre una sensazione di morbidezza superiore a quella di altri modelli della linea Nike Free. Questa scarpa è progettata per aiutare i corridori a migliorare e sviluppare la propria performance.

La suola esterna è realizzata sulla base delle tecnologie Nike. La suola è dotata di dettagli tecnici che la rendono resistente e in grado di offrire una trazione elevata. Le scanalature esagonali flessibili e le alette in gomma conferiscono massima flessibilità e morbidezza, ma anche affidabilità.

L’intersuola è realizzata in schiuma morbida, leggera e resistente. Le tecnologie utilizzate per questa scarpa sono combinate per offrire il comfort necessario ad ottenere una migliore performance.

Anche la tomaia di questa scarpa è affidabile e comoda. La tecnologia Flywire è composta da una maglia in grado di garantire un’eccellente traspirabilità e un’aderenza elevata.

Il supporto dell’arco offerto da questo modello è indicato per corridori neutri che hanno bisogno di un sostegno minimo per il controllo della pronazione. L’imbottitura è sufficiente perché il piede dei corridori neutri possa muoversi in modo naturale.
Per quanto riguarda il controllo della pronazione offerto da questa scarpa, la struttura dell’intersuola e della suola, morbida e flessibile, permette al piede di migliorare la tecnica.

La suola esterna è realizzata in gomma al carbonio BRS 1000 con una struttura esagonale. Queste tecnologie rendono la scarpa flessibile, resistente e in grado di offrire una buona trazione per correre su strada.

La Nike Free Run Distance 2 è una scarpa per corse su lunga distanza e per un allenamento confortevole. La struttura e le tecnologie implementate in questo modello sono ideate per farvi correre su lunghe distanze nel modo più comodo possibile.

La durata di vita di questo modello è garantita dall’utilizzo di un materiale in gomma segmentato che aumenta resistenza e trazione.

La larghezza di questa scarpa è indicata per piedi stretti o di media larghezza. Si tratta di un modello che rimane molto aderente al piede. Inoltre, la punta offre uno spazio poco capiente, che ostacola un po’ il libero movimento delle dita durante la corsa.
Le dimensioni di questa scarpa sono indicate per corridori con piedi di lunghezza media. I numeri disponibili vanno da 40 a 47,5 per la versione da uomo e da 38,5 a 46 per la versione da donna.

Il peso di questo modello è di 249 grammi per la versione da uomo (numero 44,5) e di 207 grammi per la versione da donna (numero 42). Si tratta di una scarpa da corsa leggera, indicata per la corsa al naturale.

L’altezza del tallone in entrambe le versioni da uomo e da donna è di 24 mm. Si tratta di un’altezza media, indicata per un allenamento comodo. L’altezza dell’avampiede in entrambi i modelli per uomo e per donna è di 20 mm. Questa altezza aiuta i midfoot strikers, che atterranno con la parte centrale del piede, a correre senza rinunciare al comfort.

Il drop tallone avampiede di questa scarpa è di 4 mm. Si tratta di un modello indicato per corridori che fanno allenamenti regolari, ma non per la corsa veloce. L’ammortizzazione del tallone permette di ottenere un movimento naturale e una corsa comfortevole. L’ammortizzazione dell’avampiede raggiunge un livello alto sia nella versione da uomo che in quella da donna.

La rigidità di questo modello non è elevata. Nonostante sia una scarpa morbida e flessibile, è comunque in grado di offrire una buona stabilità. La stabilità di questo modello è media per entrambe le versioni da uomo e da donna. Le caratteristiche della scarpa permettono al piede di essere stabile in fase di stacco e appoggio.

Il prezzo di queste scarpe nei negozi al dettaglio è di circa 105 euro. Si tratta di un prezzo piuttosto alto per un modello che dovrebbe essere utilizzato per gli allenamenti e per le lunghe distanze. Tuttavia, per via delle sue caratteristiche, è un modello sul quale vale la pena investire.

Migliori scarpe running Nike

SCARPE RUNNING
Guida all'acquisto delle migliori scarpe da corsa
Classifiche - Recensioni - Migliori Offerte
Scarpe Running è il supplemento tematico della rivista consumatori indipendente Guida Acquisti che ti aiuta scegliere le scarpe da corsa, attraverso classifiche, recensioni e offerte dei migliori prodotti sul mercato.