Nike Flex Run 2018

Le nostre opinioni sulla scarpa da running Nike Flex Run 2018, la recensione comprende caratteristiche, pro e contro e comparazione prezzi.

Nike Flex Run 2018

Tutte le tecnologie implementate nella Nike Flex Run 2018 hanno lo scopo di rendere questa scarpa neutra in grado di offrire un’ammortizzazione elevata, senza rinunciare ad un design minimalista. Ciò che distingue la Flex Run da altri modelli recenti della stessa azienda è il suo essere dotata della Nike Sole, che si rivolge in particolare a corridori che utilizzano protesi.

La nuova versione della Nike Flex Run offre maggiore supporto a livello dell’arco. Questo aspetto la rende indicata per gli iperpronatori lievi. Al contrario, i supinatori potrebbero trovare il supporto a livello dell’arco eccessivo.

La Nike Flex Run 2018 è una scarpa running versatile, che può essere utilizzata su diversi tipi di terreno come strada o sterrati.

La calzatura è indicata per qualsiasi tipo di attività atletica. Nonostante inizialmente sia stata messa in vendita come una scarpa da running neutra per alte prestazioni, ha dimostrato di essere un modello versatile.

La sua vestibilità è standard e i numeri disponibili vanno da 36,5 a 54,5 per la versione da uomo e da 35,5 a 44,5 per la versione da donna. La versione da uomo della Nike Flex Run pesa 238 grammi, mentre la versione da donna pesa 189 grammi. La Flex Run rientra tra le scarpe running leggere.

La suola rinforzata consente un movimento fuido e riduce l’usura. La tomaia è traspirante e riesce a mantenere all’esterno i detriti che potrebbero ferire il piede. Il numero di strati è limitato e consente un’elevata flessibilità. La vestibilità della Nike Flex Run è buona, e il modello non risulta troppo stretto né troppo largo. La flessibilità della suola contribuisce anche ad assicurare la sua durata. Una flessibilità elevata equivale ad un impatto minore e ad un’andatura più rapida.

Questa scarpa ha un’altezza del tallone di 23 mm, che è possibile considerare media. L’altezza a livello dell’avampiede è di 19 mm, ed anch’essa può essere considerata media. Anche se l’arco e il tallone sono ben supportati, l’altezza dell’avampiede della Nike Flex Run dà la sensazione che il piede si trovi molto vicino al terreno. Il drop tallone avampiede misura 4,5 mm. Questi elementi fanno rientrare la Nike Flex Run tra le scarpe da corsa minimaliste.

Per essere una scarpa running neutra, è stata dotata di numerose tecnologie in grado di aumentare l’ammortizzazione e il comfort. L’avampiede è ben ammortizzato. E’ anche possibile utilizzare una soletta aggiuntiva nel caso sia necessaria una maggiore protezione a livello delle dita.

La Nike Flex Run ha una stabilità molto elevata in entrambe le versioni per uomo e per donna. La Nike Flex Run ha un prezzo di listino intorno agli 80 euro, ma molti negozi la offrono a un prezzo scontato del 30-50%.

Nonostante la Nike Flex Run 2018 sia una scarpa da corsa stabile e in grado di offrire sostegno, non si tratta di un modello troppo rigido o che limita il movimento naturale del piede. La presenza delle scanalature flessibili rende il movimento più rapido e naturale. Si tratta quindi di una scarpa running che non risulta né troppo rigida né troppo morbida.

La suola implementa una gomma di alta qualità, in particolare nella sezioni maggiormente soggette ad usura. Questo materiale offre una maggiore protezione nei confronti delle abrasioni e una migliore trazione.
Le scanalature flessibili assicurano che la suola offra la massima libertà di movimento. Questo design e l’ammortizzazione offerta dalla schiuma migliorano la flessibilità.

La tomaia in mesh è traspirante e comoda. Questo materiale assicura una buona circolazione dell’area e contribuisce a mantenere il piede fresco e asciutto. La tecnologia Breathe Tech implementata nella tomaia si avvale di una combinazione di mesh e schiuma per mantenere il piede all’interno di un involucro comodo e in grado di offrire supporto. La scarpa calza bene ma non risulta troppo stretta e non dà la sensazione di stringere il piede.

Il design senza cuciture riduce l’irritazione della pelle e permette di non indossare le calze. La soletta è realizzata in etilene vinil acetato, un materiale dalla durata elevata che aumenta ulteriormente l’ammortizzazione e riduce l’impatto degli urti.

L’intersuola è realizzata in Phylon, un materiale leggero, sottile e reattivo. Questo sistema di ammortizzazione a basso profilo migliora il comfort. Inoltre, il sistema Phylite e la divisione dell’intersuola in due pezzi incoraggiano il movimento naturale del piede. La separazione a livello dell’avampiede permette, infatti, alla parte anteriore del piede di muoversi più liberamente, riducendo anche le dimensioni della suola.

Migliori scarpe running Nike