Nike Air Zoom Structure 22

Le nostre opinioni sulla scarpa da running Nike Air Zoom Structure 22, la recensione comprende caratteristiche, pro e contro e comparazione prezzi.

Nike Air Zoom Structure 22

Le Nike Air Zoom Structure 22 sono scarpe da allenamento, in grado di fornire un supporto stabile per l’arco plantare per correggere leggeri problemi di iperpronazione. Sono adatte ad un utilizzo su superfici stradali, hanno un desgin semplice ma gradevole, con un peso di 326 grammi nella versione maschile e 252 grammi in quella femminile. Il battistrada presenta due gomme differenti, la BRS 1000 al carbonio che fornisce maggiore protezione e una resistenza più elevata, mentre la Duralon rimane più leggera, per garantire un’ammortizzazione adeguata e un’aderenza affidabile.

Nell’intersuola è stata integrata la tecnologia Dynamic Support, con l’uso di un composto di Cushlon e Phylon a doppia densità che lascia l’avampiede reattivo e flessibile, mentre sul tallone assicura una migliore stabilità, bloccando il piede in una posizione ottimale. Sull’avampiede è presente anche una componente in plastica e aria compressa, per stimolare il sollevamento durante la fase di spinta. La tomaia in mesh ingegnerizzato è piuttosto traspirante e flessibile, con una struttura a maglia aperta che lascia l’interno fresco a asciutto.

Per aumentare il supporto dell’arco plantare è stata inserita una leggera imbottitura nella zona del tallone, che stabilizza il piede e riduce eventuali problemi al tallone d’Achille e alle caviglie. Tra i vantaggi di questo modello ci sono l’estetica, il comfort e un sostegno adeguato per chi soffre di iperpronazione, mentre l’imbottitura del colletto non fissa il piede come dovrebbe. Complessivamente le Nike Air Zoom Structure 22 sono scarpe da corsa con un buon rapporto qualità-prezzo, fresche e confortevoli, benché il colletto nella zona del tallone sia sicuramente da rivedere.

Migliori scarpe running Nike