Migliori scarpe running Saucony

di

Quali sono le migliori scarpe running Saucony? Dopo averle testate, la nostra redazione ha stilato la classifica dei modelli da corsa più performanti per i piedi dei podisti.

Saucony Omni 14

Saucony Omni 14La Saucony Omni 14 non presenta un numero molto elevato di aggiornamenti rispetto al modello precedente. Il cambiamento principale è rappresentato dalla tomaia, che implementa la nuova tecnologia SAUC-FIT, in grado di offrire una sensazione più comoda e sicura.

Uno dei punti di forza principali di questa scarpa da corsa è rappresentato dalle tecnologie Open Mesh e RUNDRY Collar Lining, che mantengono un ambiente fresco e asciutto per il piede. Il piede risulta ben assicurato all’interno della scarpa grazie ai sistemi Sauc-Fit e Heel Support Frame.

L’intersuola implementa la tecnologia PWRGRID, che è in grado di attenuare gli urti. Inoltre, la SRC Impact Zone, implementata nella zona che va dal tallone alla parte centrale del piede, permette un’andatura più fluida e un maggiore assorbimento dell’impatto.

La stabilità è garantita dalla tecnologia Dual Density SSL EVA, che offre un buon controllo della pronazione. La suola è resa robusta da materiali come XT-900 e IBR+. Inoltre, un ulteriore punto di forza della Omni 14 è il peso contenuto. Tra i punti deboli della Saucony Omni 14 ci sono lo spazio ristretto per le dita, la scomodità della tomaia qualora la scarpa venga indossata senza calze, il prezzo leggermente alto e il design un po’ ingombrante.

In conclusione, la Omni 14 di Saucony è una scarpa da corsa indicata per runner che cercano un modello in grado di offrire supporto per l’arco. E’ un modello che può essere utilizzato per l’allenamento di tutti i giorni, è realizzata in materiali di qualità ed è in grado di garantire una buona performance.

Saucony Zealot ISO 2

saucony zealot iso 2La Zealot ISO 2 di Saucony è una scarpa da corsa popolare, apprezzata da molti runner. Ha un bel design ed è efficiente, aspetti che la rendono una buona scarpa da corsa per l’allenamento.

L’intersuola implementa la nuova piattaforma PWRGRID+, che offre il 20% di ammortizzazione in più rispetto alla classica intersuola. Questa piattaforma è anche resistente e affidabile.
Questa scarpa running implementa anche la nuova tecnologia ISOFIT, che offre notevole comfort e capacità di adattarsi alla forma del piede.

La scarpa risulta altamente estensibile e si flette accompagnando il movimento naturale del piede. Questa tecnologia fa sì che la scarpa dia una sensazione simile a quella di una calza e sia particolarmente comoda.

I punti di forza della Saucony Zealot ISO 2 comprendono la copertura comoda, estensibile e traspirante, il peso contenuto e l’ammortizzazione offerta dalla tecnologia PWRGRID+. La suola è realizzata in una gomma in grado di offrire buona trazione e lunga durata. Inoltre, molti runner apprezzano le diverse combinazioni di colori nelle quali questo modello è disponibile. Tra i punti deboli ci sono l’usura della tomaia, la parte posteriore un po’ troppo stretta e il prezzo elevato.

Saucony Ride 9

saucony ride 9La Saucony Ride 9 è indicata per chi cerca un’esperienza di allenamento comoda. Poiché implementa una serie di tecnologie e componenti che assistono il corridore in modo efficiente, è una scarpa affidabile per correre su strada. Inoltre, presenta un design moderno e colori particolarmente vibranti.

La tomaia di questa scarpa da corsa è realizzata con una struttura aperta, che facilita l’ingresso dell’aria e mantiene il piede fresco e asciutto. Una pellicola sottile posta sopra il mesh aiuta a migliorare l’aderenza della scarpa al piede. Il rivestimento interno aiuta la tomaia a non trattenere sudore o acqua.

La piattaforma della versione 9 della Saucony Ride è leggera e reattiva. È dotata di tecnologie che lavorano insieme per offrire una buona ammortizzazione. Questa scarpa da corsa è in grado di assorbire bene la forza durante la fase di impatto. E’ comunque in grado di garantire una notevole flessibilità naturale, perché non ha una struttura rigida.

La suola ha una durata elevata e protegge l’intersuola dalle abrasioni. Il tacco è realizzato in una mescola di gomma in grado di offrire una protezione di lunga durata e una buona trazione. La gomma che si trova a livello dell’avampiede è resistente, ma riesce anche ad aggiungere ammortizzazione ed elasticità per uno slancio più efficace.

Tra i punti di forza di questa scarpa da corsa ci sono la tomaia in FlexFilm (che si adatta al piede senza sacrificare il peso), il design, la flessibilità e l’intersuola che aiuta nella spinta in avanti. La durata di questo modello è notevole e la suola è realizzata in materiali che migliorano la trazione e proteggono contro le abrasioni.

I punti deboli comprendono il prezzo leggermente alto e l’ammortizzazione ridotta a livello delle dita. In conclusione, la Saucony Ride 9 è apprezzata da molti runner per via del peso moderato, dell’ammortizzazione a livello del tallone e della durata. Questa scarpa da corsa neutra è indicata soprattutto per corridori che desiderano una scarpa affidabile per gli allenamenti.

Saucony Stabil CS 3

Saucony Stabil CS

Il design della Saucony Stabil CS attira l’attenzione, ma sono soprattutto le sue caratteristiche tecniche a renderla un modello indicato per il controllo del movimento. Questo modello è indicato per gli iperpronatori che hanno bisogno di molto supporto dalla propria scarpa.

Tra le caratteristiche più interessanti c’è la soletta ComfortLite. Questa soletta è molto efficace nel ridurre l’umidità e possiede proprietà traspiranti, anti-odore e anti-microbiche. La tecnologia PowerGrid migliora l’ammortizzazione a livello del tallone, aumentando la capacità di assorbimento degli urti e permettendo un movimento più naturale durante la corsa.

Il materiale IBR + a livello della suola è stato migliorato per incrementare la trazione senza sacrificare la resistenza all’abrasione. Per aumentare la flessibilità della scarpa, lo shank che si trovava nella parte centrale dell’intersuola è stato rimosso.

La tecnologia Sauc-Fit rappresenta un altro miglioramento ed è costituita da una combinazione di strati di supporto che aumentano la capacità dell’intersuola di assicurare il piede all’interno della scarpa. Anche il tallone risulta essere ben protetto dagli urti e dall’impatto con il terreno.

La Stabil CS è indicata per persone che desiderano avere i piedi freschi e asciutti per tutta la durata della corsa. La fodera Hydrator è un tessuto molto sottile e morbido che fa in modo che l’umidità non si accumuli all’interno della scarpa.

Lo Stability Arch Lock è un sistema di supporto indicato per far sentire il piede circondato dalla scarpa. Si adatta facilmente al piede, aumentando il comfort. Per quanto riguarda la pronazione del piede durante la corsa, la tecnologia CS Zone controlla i diversi movimenti del piede, mantenendo allo stesso tempo la flessibilità necessaria.
Il sistema SRC Impact Zone migliora l’appoggio e lo stacco, essendo in grado di assorbire bene gli urti e di offrire supporto e ammortizzazione.

Le diverse caratteristiche tecniche implementate nella Saucony Stabil CS sono le ragioni per le quali è in grado di offrire stabilità, supporto e ammortizzazione.

Quando si parla di scarpe da corsa la trazione è davvero molto importante, specialmente in caso di condizioni atmosferiche estreme. La tecnologia XT-900 implementata a livello del tallone consiste in un materiale costituito in gomma di carbonio in grado di migliorare la trazione, aumentando anche la durata di vita della scarpa. Anche l’IBR + è un materiale utilizzato a livello della suola. Nonostante sia molto leggero, è in grado di aumentare l’ammortizzazione e la risposta all’appoggio.

La Stabil CS utilizza la tecnologia Dual Density SSL EVA a livello della parte mediale dell’intersuola. Questo materiale aiuta a migliorare il controllo dell’iperpronazione. Il materiale Saucony Super Lite offre un buon ritorno di energia durante la corsa e aumenta la resistenza all’usura dell’intersuola. Il Medial Post aiuta invece a correggere la pronazione.

E’ una scarpa indicata per il controllo del movimento che offre buona traspirabilità ed elevato comfort, specialmente a livello della tomaia. L’intera tomaia è rivestita in tessuto Open Mesh, un materiale molto leggero e che permette una buona circolazione dell’aria all’interno della scarpa. Questa caratteristica la rende indicata per persone che si sentono a disagio nell’indossare scarpe da corsa pesanti.

La stabilità del piede è dovuta alla tecnologia Stability Arch-Lock, che fa sì che la tomaia rimanga particolarmente aderente.

Il sistema HydraMax Collar Lining nella tomaia aiuta a ridurre l’umidità. Inoltre, la soletta ComfortLite aumenta il sostegno e l’ammortizzazione, soprattutto a livello del tallone e dell’arco. Infine, l’ HRC Strobel Board ha la funzione di migliorare il comfort e l’ammortizzazione.

La Stabil CS è indicata per il controllo del movimento. Inoltre, è adatta per i corridori che hanno archi piatti. Questo significa che l’intera pianta del piede tocca il terreno. Per quanto riguarda il tipo di pronazione, questa scarpa è adatta per gli iperpronatori. Iperpronazione significa che il piede ruota verso l’interno in maniera eccessiva.

Può essere utilizzata su pista, su strada e su ghiaia. In condizioni di bagnato, la tecnologia iBR + offre una trazione elevata. Inoltre, anche il sistema XT-900, un materiale in gomma di carbonio, contribuisce ad aumentare la trazione.

Questa scarpa è progettata per essere utilizzata in allenamento. Questo significa che presenta alcune caratteristiche in grado di aiutarvi a migliorare le prestazioni. Al contrario, questo modello non è indicato per una gara e non ha le caratteristiche utili per lavorare sulla velocità. Offre però un’ottima flessibilità e massimo supporto. Le caratteristiche di questo modello fanno sì che sia in grado di assorbire bene l’impatto, aumentando il comfort durante l’appoggio e lo stacco grazie alla Impact Zone SRC.

Questo modello è indicato per persone con piedi di medie dimensioni. Essendo disponibile in una versione media e una larga, è indicata anche per corridori con piedi piuttosto grandi. La scarpa non risulta né troppo larga né troppo stretta. Il risultato è che il piede ha a disposizione uno spazio sufficiente e può rimanere asciutto e fresco.

Se decidete di ordinare questa scarpa online, è consigliabile scegliere il numero che indossate di solito. Alcune scarpe da corsa richiedono un mezzo numero in più rispetto al vostro numero solito, ma per queste calzature da corsa il numero migliore dovrebbe essere quello che indossate di solito.

La Saucony Stabil CS pesa 323 grammi nella versione da uomo e 289 grammi nella versione da donna. Dal momento che si tratta di un modello piuttosto pesante, non può essere utilizzato per correre in velocità. Si tratta, al contrario, di una scarpa indicata per l’allenamento. Considerate che alcune persone hanno difficoltà a correre indossando scarpe troppo pesanti.

L’altezza del tallone della Saucony Stabil CS è di 28 mm. L’altezza deve essere sufficiente a proteggere il piede dai detriti che capita di calpestare lungo la strada. Un’altezza inadeguata comporta anche una scarsa ammortizzazione.

L’altezza dell’avampiede misura 20 mm. Questa altezza comporta un comfort sufficiente per l’avampiede e lo protegge dai detriti, in particolare da quelli di grandi dimensioni.

Il drop tallone avampiede è di 8 mm mentre l’altezza del tallone della Saucony Stabil CS è di 28 mm. Questa altezza elevata consente di ottenere un’ammortizzazione medio-alta a livello di questa parte del piede. Anche l’ammortizzazione dell’avampiede è molto elevata ed è assicurata dalla presenza del sistema Forefoot SRC, localizzato sotto il metatarso.

La rigidità della scarpa è sufficiente nella versione per uomo e medio-alta nel modello da donna. In generale si tratta di un modello abbastanza rigido, e questo può limitare la possibilità di movimento del piede. Il vantaggio di una scarpa rigida è che risulta più stabile.

La stabilità è molto elevata in entrambe le versioni per uomo e per donna. Avere una stabilità elevata permette di aumentare il controllo sull’appoggio del piede a terra mentre si corre.

La Stabil CS offre una lunga durata per via dei materiali con i quali è realizzata, come la gomma al carbonio XT-900, che aumenta anche la trazione. Inoltre, la tecnologia Dual Density SSL EVA permette un maggiore ritorno di energia. Questa scarpa altamente resistente è indicata per poter correre più a lungo e per distanze maggiori. Se ricercate queste caratteristiche, si tratta di un buon investimento.

Il prezzo della Saucony Stabil CS è di 115 euro. Questa scarpa ha un prezzo medio e offre diverse caratteristiche interessanti.

Saucony Cohesion 9

Saucony Cohesion 9

La Saucony Cohesion è delle scarpe entry-level, in grado di offrire un buon livello di comfort e traspirabilità. Per via del suo prezzo contenuto, questo modello è indicato per corridori che devono tenere in considerazione un budget limitato, senza rinunciare ad un elevato comfort e flessibilità durante la corsa. Questa scarpa può mantenere il vostro piede comodo e asciutto anche dopo una intera giornata di utilizzo.

La tomaia  è stata ridisegnata ed è realizzata in mesh e materiale sintetico altamente traspirante che offrono migliore comfort e sostegno. Questa caratteristica è molto importante per assicurare che la scarpa rimanga comoda e non sviluppi un calore eccessivo al suo interno, anche dopo un utilizzo prolungato. Il calore provoca sudore e, dunque, disagio. La tomaia ridisegnata offre quindi la possibilità di avere sempre una scarpa comoda e affidabile.

Anche l’HRC Strobel Board contribuisce ad aumentare comfort e ammortizzazione, migliorando il supporto del piede. La presenza di questo materiale assicura la possibilità di avvertire immediatamente il comfort e la protezione offerti dalla Cohesion.

Per quanto riguarda la suola esterna, la gomma espansa è un materiale molto leggero, in grado di fornire una migliore ammortizzazione e trazione. Per via del tipo di materiali utilizzati, questa scarpa risulta molto più leggera rispetto ad altri modelli. La gomma espansa è eccellente per aumentare la trazione e il grip, rendendo la corsa più sicura. Questo tipo di gomma utilizzata nelle Cohesion ha anche una lunga durata, grazie alla sua capacità di resistenza all’abrasione. Anche l’XT600, che è molto morbido, aggiunge trazione alla scarpa. Grazie a queste tecnologie e ai materiali utilizzati per la realizzazione della suola, la Cohesion è ottima per correre su strada.

La tecnologia invisibile Grip System utilizzata nel tallone migliora l’ammortizzazione, oltre ad offrire una migliore capacità di riduzione dell’impatto quando si posa il piede a terra. Anche l’intersuola EVA è eccellente in termini di ammortizzazione e riduzione dell’impatto. E’ sempre meglio sapere in che modo il piede è protetto grazie a questi accorgimenti, perché un impatto eccessivo può danneggiare la caviglia. Anche la gomma al carbonio è posizionata in modo strategico per aumentare la durata nel tempo della scarpa, soprattutto a livello delle zone maggiormente soggette ad usura. Infine, la schiuma a livello del tallone aggiunge ulteriore capacità di ammortizzazione e comfort.

Grazie alla suola XT-600, è indicata per correre su strada. Infatti, le caratteristiche della suola permettono di avere grande trazione a livello della pianta del piede. E’ inevitabile che possa accadere di correre quando la strada è bagnata, ma questa scarpa è in grado di affrontare anche questo problema, grazie alla suola in gomma al carbonio, che ne aumenta la durata. Inoltre, questo modello può essere utilizzato anche su percorsi sabbiosi. Tuttavia, potrebbe risultare difficile correre su sentieri sconnessi, con una conseguente usura della scarpa. Per assicurarsi che non venga danneggiata, dovreste evitare di usarla su sentieri troppo impegnativi.

La Cohesion è adatta per corridori che hanno un arco plantare basso. Questo significa che la maggior parte della suola rimane in contatto con il terreno. Le persone con arco plantare basso hanno la tendenza a far ruotare il piede verso l’interno. Per quanto riguarda il controllo della pronazione di questa scarpa, è indicata per i corridori neutri. I pronatori neutri possono usare diversi tipi di scarpe da corsa, ma l’opzione migliore sono le scarpe da corsa neutre, perché questi modelli offrono l’ammortizzazione e il sostegno dei quali hanno bisogno.

Questa calzatura è stata progettata per l’allenamento quotidiano. Perciò, se correte tutti i giorni, questo modello è l’ideale. Utilizzando questa scarpa potrete anche essere in grado di migliorare le prestazioni. Alcune persone scelgono di utilizzare questa scarpa non solo per la corsa, ma anche per eventi casual o, semplicemente, per camminare.

Presenta una ottima rigidità, il che impedisce al piede di muoversi troppo all’interno della scarpa. Questa caratteristica riduce il rischio di lesioni alla caviglia e rappresenta uno dei punti di forza di questa scarpa.

Le Cohesion offrono massima stabilità grazie alla tecnologia invisibile Grid System. Questo sistema assicura che siate in grado di godervi la corsa senza dovervi preoccupare di imprevisti sulla strada. Inoltre, anche la gomma al carbonio a livello della suola offre migliore ammortizzazione e stabilità.

E’ una di quelle scarpe in grado di offrire un elevato livello di comfort durante l’utilizzo, oltre ad un’ottima traspirazione e un importante sostegno. I sistemi e i materiali per l’ammortizzazione utilizzati nelle Saucony Cohesion sono molto utili per offrire una buona esperienza di utilizzo della scarpa, soprattutto a livello di intersuola e tallone.

Per quanto riguarda le dimensioni, si adatta benissimo alla forma del piede, in particolare grazie alla sua rete ridisegnata e alla tomaia sintetica. Avere una scarpa per la corsa che si adatti bene al piede è sicuramente uno degli aspetti più importanti da tenere presenti quando si acquista un nuovo modello.

Entrambe le versioni per uomo e per donna sono leggere. Il peso è di 283 e 227 grammi, rispettivamente. Una scarpa così leggera rende la corsa più comoda. Questo è il motivo per cui i corridori che indossano questa scarpa non si stancano facilmente dopo aver percorso diversi chilometri.

In termini di ammortizzazione del tallone, offre varie caratteristiche. La tecnologia invisibile Grid System è responsabile della stabile ammortizzazione del tallone. Inoltre, la presenza della schiuma aumenta l’ammortizzazione e migliora il comfort a livello di questa parte del piede.

Sfortunatamente non offre un’ammortizzazione ottimale a livello dell’avampiede. Questo è uno dei punti negativi di questa scarpa. Proprio a causa della scarsa ammortizzazione a livello dell’avampiede, correre per lunghe distanze potrebbe risultare difficile. Tuttavia, è anche possibile abituarsi a questa caratteristica, facendo però attenzione ai detriti che potrebbero essere calpestati durante la corsa.

Le Saucony Cohesion sono davvero molto resistenti. Il materiale in gomma al carbonio, noto anche come XT600, è posizionato in maniera strategica per assicurare un aumento della durata, soprattutto nelle parti maggiormente soggette ad usura. Pertanto, potrete fare grande affidamento su questa scarpa per quanto riguarda la sua durata nel tempo.

Il prezzo delle Saucony Cohesion si aggira intorno ai 53 euro. Rispetto ad altre scarpe da corsa sono molto più economiche, nonostante offrano diversi vantaggi.

Offerte Saucony

[Voti: 176    Media Voto: 4.7/5]
Come acquistare a metà prezzo

Per ottenere uno sconto superiore al 50% sul prezzo di listino, la nostra redazione ha sviluppato golden list, una newsletter che ti informa quando i prodotti sono a metà prezzo.

SCARPE RUNNING
Guida all'acquisto delle migliori scarpe da corsa
Classifiche - Recensioni - Migliori Offerte
Scarpe Running è il supplemento tematico della rivista consumatori indipendente Guida Acquisti che ti aiuta scegliere le scarpe da corsa, attraverso classifiche, recensioni e offerte dei migliori prodotti sul mercato.