Migliori scarpe running Mizuno

Quali sono le migliori scarpe running Mizuno? Dopo averle testate, ho stilato la classifica dei modelli da corsa più performanti per i piedi dei podisti.

Mizuno Wave Rider 25

Pro

  • Adatte per pronatori
  • Peso leggero
  • Efficace ammortizzazione
  • Buona traspirazione
  • Suola resistente
  • Utilizzo di materiale riciclato

Contro

  • Prezzo alto
  • Drop eccessivo

Mizuno Wave Rider 25 è una scarpa da running dal design piuttosto classico. Un modello dalla buona stabilità, peso leggero di soli 269 grammi e progettato per l’allenamento quotidiano di corridori con appoggio neutro del piede o leggera pronazione, nonché tendenza ad atterrare sui talloni.

Intersuola e tomaia offrono piacevoli e costanti sensazioni durante tutta la corsa, assicurando anche una notevole traspirazione grazie al sottile tessuto mesh con numerosi fori. Sottolineo la scelta dell’azienda giapponese di impiegare solo materiali riciclati, avendo un occhio di riguardo alla tutela ambientale.

Passando alle prestazioni, le scarpe sono piuttosto avvolgenti pur offrendo lo spazio necessario per accogliere piedi con pianta larga. Nel complesso sono calzature confortevoli quanto basta per affrontare corse di media distanza. Comunque non si tratta di un modello particolarmente reattivo e adatto a gare o allenamenti veloci. Lo stack davvero importante pari a 38,4 millimetri è un dato da tenere ben presente e potrebbe risultare incompatibile con il proprio stile di corsa. Oltretutto il drop molto accentuato avrebbe dovuto prevedere un appoggio leggermente più ampio dei 111,3 millimetri dell’avampiede e 89,5 millimetri del tallone.

Altri utili particolari riguardano la presenza di una soletta removibile di 5,5 millimetri per incrementare il comfort, linguetta a soffietto spessa 7,8 millimetri con adeguata imbottitura e suola da 4,4 millimetri con gomma piuttosto dura per garantire una lunga durata, nonché scanalature per aggredire anche percorsi sterrati.

Le scarpe da running Mizuno Wave Rider 25 rappresentano una scelta consigliata per principianti che si stanno avvicinando alla corsa. Una valida soluzione anche per corridori che hanno l’abitudine di atterrare sul tallone, potendo contare sul tacco molto spesso che ammortizza efficacemente l’impatto. Il maggior limite di questo modello è, secondo la mia opinione, il prezzo un po’ troppo alto per la qualità offerta e se confrontato con modelli concorrenti di pari caratteristiche.

Mizuno Wave Ultima 12

Mizuno Wave Ultima 12

Pro e contro

Mizuno Wave Sky 4

Mizuno Wave Sky 4

Pro e contro

Mizuno Wave Horizon 4

Mizuno Wave Horizon 4

Pro e contro

Mizuno Wave Paradox 5

Mizuno Wave Paradox 5

Pro e contro

Mizuno Wave Prophecy 9

Mizuno Wave Prophecy 9

Pro e contro

Mizuno Wave Shadow 4

Mizuno Wave Shadow 4

Pro e contro

Mizuno Wave Creation 21

Mizuno Wave Creation 21

Pro e contro

Mizuno Wave Inspire 16

Mizuno Wave Inspire 16

Pro e contro